Incipit

Erano già quasi le undici del mattino e la Pierina non era ancora uscita sulla porta. Della Pierina si diceva che sapesse sempre tutto di tutti e che comprasse la Gazzetta solo per consultare l’ultima pagina, quella da sempre dedicata agli annunci mortuari. Le piaceva dire che li controllava per vedere se, per caso, non… Continue reading Incipit

Annunci

Ottantuno

Le lettere d’amore che ho in testa hanno i denti come quelli dei cani soli, come una pistola chiusa in tasca, da mostrare solo quando serve. Hanno saliva e naso umido. Sono tutte sante. Sono guerrieri che dalla cima di una montagna franano verso valle per infrangersi contro la morte. Sono tutte belle. Sono ostinate… Continue reading Ottantuno

Per dire le parolacce ci vuole il certificato medico.

Io credo che una mia autopresentazione potrebbe esaurirsi dicendo che quando avevo quattro anni godevo a far credere agli amici dei miei genitori che sapevo già leggere. Conoscevo a memoria tutti i libri di fiabe che mia madre mi leggeva, sapevo anche quando era il momento di voltare pagina. Così, me ne stavo lì sul… Continue reading Per dire le parolacce ci vuole il certificato medico.

È morto Umberto Eco, avevamo una storia d’amore.

Quando frequentavo l'università di Bologna, Umberto Eco l'ho incontrato qualche volta. Al di fuori dell'ambiente accademico, intendo. Una volta l'ho fissato per mezz'ora da dietro un libro dentro la Feltrinelli di Porta Ravegnana, col naso immerso nell'odore della carta dei libri nuovi, che scricchiolano un po' quando li apri, come le ossa di chi stiracchia… Continue reading È morto Umberto Eco, avevamo una storia d’amore.

Ricordo di Elena

“Imparare a memoria” in francese si dice “apprendre par cœur”. Par cœur. Col cuore. Quando lo imparai al liceo non lo dimenticai mai più. La professoressa di letteratura francese del liceo era una stronza, femminista e nevrotica. Vestiva come fosse appena uscita da un Postalmarket edizione 1975. Innamorata di Mastroianni. Occhi lucidi, mani nervose. Accanita… Continue reading Ricordo di Elena